Salone Vanvitelliano

La Biblioteca Angelica, fondata nel 1604 dal vescovo agostiniano Angelo Rocca, è la prima biblioteca europea aperta al pubblico.

Il fondo antico è stimato in circa 120.000 volumi relativi prevalentemente al pensiero agostiniano e alla storia della riforma e controriforma.
Fine istituzionale della Biblioteca è la tutela, la valorizzazione e l'incremento di questo patrimonio.
Dal 1940 è sede dell'Accademia Letteraria dell'Arcadia.

Dal 1975 fa parte del Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo.



 

Avvisi


La Sala di lettura è aperta dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 13.45.  



Sono disponibili on-line i cataloghi:

  • "Ritratti e stampe" dove è possibile consultare circa 2100 record di stampe e incisioni della raccolta in otto volumi denominata "Miscellanee di stampe" (Collocazione Salone: ZZ.22.17-24);

  • "Illustrium Imagines" dove è possibile consultare oltre 4000 record di materiale grafico del XVI, XVII e XVIII secolo (quest'ultimo in fase di defiizione), riferito al patrimonio librario conservato nel Salone Vanvitelliano.


Eventi

FEDERICO FELLINI

20 gennaio 28 febbraio 2020

Il "bene" paesaggio

3 febbraio 2020

RSS