Salone Vanvitelliano

La Biblioteca Angelica, fondata nel 1604 dal vescovo agostiniano Angelo Rocca, è la prima biblioteca europea aperta al pubblico.

Il fondo antico è stimato in circa 120.000 volumi relativi prevalentemente al pensiero agostiniano e alla storia della riforma e controriforma.
Fine istituzionale della Biblioteca è la tutela, la valorizzazione e l'incremento di questo patrimonio.
Dal 1940 è sede dell'Accademia Letteraria dell'Arcadia.

Dal 1975 fa parte del Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo.



 

Avvisi


Giovedì 27 febbario 2020 la Sala di lettura resterà chiusa per un evento istituzionale e aprirà al pubblico alle 15.00.



 La Sala di lettura è aperta:

lunedì e venerdì dalle 8.30 alle 13.45
martedì, mercoledì e giovedì dalle 8.30 alle 18.30


Sono disponibili on-line i cataloghi:

  • "Ritratti e stampe" dove è possibile consultare circa 2100 record di stampe e incisioni della raccolta in otto volumi denominata "Miscellanee di stampe" (Collocazione Salone: ZZ.22.17-24);

  • "Illustrium Imagines" dove è possibile consultare oltre 4000 record di materiale grafico del XVI, XVII e XVIII secolo (quest'ultimo in fase di definizione), riferito al patrimonio librario conservato nel Salone Vanvitelliano.


Eventi

FEDERICO FELLINI

20 gennaio 28 febbraio 2020

Gli incontri dell'Arcadia

21 febbraio 2020

Premi Nazionali per la Traduzione - edizione 2019

27 febbraio 2020

RSS